v per viviesco
16 Agosto 2019

Fonti rinnovabili: stabilite le modalità per le imprese che chiedono gli incentivi

foto news 1

Sono state stabilite le modalità attraverso cui il Gestore Servizi Energetici - GSE potrà riconoscere alle imprese tariffe agevolate sulla produzione di energia elettrica immessa in rete e sugli incentivi per i nuovi impianti alimentati da fonti rinnovabili.

Le domande dovranno essere inoltrate esclusivamente tramite il sito web del GSE, utilizzando i modelli approntati e pubblicati dal gestore stesso. E’ quanto previsto dal decreto FER 1 del Ministero dello Sviluppo Economico, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Al via dal 30 settembre 2019 il primo bando per Aste e Registri.

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 186 del 9 agosto 2019 il decreto 4 luglio 2019 (FER 1) del Ministero dello Sviluppo Economico che, in coerenza con gli obiettivi europei 2020 e 2030, ha le finalità di sostenere la produzione di energia elettrica dagli impianti alimentati a fonti rinnovabili attraverso degli incentivi che promuovano l’efficacia, l’efficienza e la sostenibilità, sia ambientale che degli oneri di incentivazione, in misura adeguata al perseguimento degli obiettivi nazionali e con modalità conformi alle linee guida in materia di aiuti di Stato per l’energia e l’ambiente.


Accesso ai meccanismi di incentivazione

Agli incentivi accedono, mediante partecipazione a procedure pubbliche, gli impianti alimentati da fonti rinnovabili rientranti nelle seguenti categorie:

- impianti di nuova costruzione, integralmente ricostruiti e riattivati, di potenza inferiore a 1 MW;
- impianti oggetto di un intervento di potenziamento, qualora la differenza tra il valore della potenza dopo l’intervento e quello della potenza prima dell’intervento sia inferiore a 1MW;
- impianti di rifacimento di potenza inferiore a 1 MW.


Modalità di accesso agli incentivi

Il Gestore Servizi Energetici Spa pubblica i bandi relativi alle procedure d’asta e gli interessati hanno 30 giorni di tempo dalla pubblicazione per inviare le richieste di partecipazione esclusivamente tramite il sito del GSE secondo i modelli che saranno resi disponibili e con la documentazione che sarà richiesta dal bando.

Il periodo di diritto ai meccanismi incentivanti tiene conto della vita media utile convenzionale dell’impianto e decorre dalla data di entrata in esercizio commerciale dello stesso.

Il periodo è considerato al netto di eventuali fermate, disposte dalle autorità competenti, al fine della sicurezza della rete elettrica.

In fase di richiesta di accesso all’asta, i soggetti richiedenti sono tenuti a trasmettere:

- una cauzione provvisoria a garanzia della qualità del progetto, nella misura del 50% della cauzione definitiva;
- l’impegno a prestare la cauzione definitiva a garanzia della realizzazione degli impianti entro 90 giorni dalla pubblicazione, con esito positivo, della graduatoria.


Graduatoria

Dopo un accurato esame della documentazione presentata e accertamento dei requisiti generali e specifici richiesti, entro 90 giorni dalla data di chiusura dei bandi, il GSE pubblicherà la graduatoria sul suo sito web. La graduatoria sarà formata in base al criterio della maggiore riduzione percentuale dell’offerta e non è soggetta a scorrimento.


Date dei bandi

Il decreto 4 luglio 2019 prevede i seguenti bandi per la partecipazione ai Registri e alle Aste:

  • Procedura 1 - Apertura bando 30/09/2019 - Chiusura bando 30/10/2019
  • Procedura 2 - Apertura bando 31/01/2020 - Chiusura bando 01/03/2020
  • Procedura 3 - Apertura bando 31/05/2020 - Chiusura bando 30/06/2020
  • Procedura 4 - Apertura bando 30/09/2020 - Chiusura bando 30/10/2020
  • Procedura 5 - Apertura bando 31/01/2021 - Chiusura bando 02/03/2021
  • Procedura 6 - Apertura bando 31/05/2021 - Chiusura bando 30/06/2021
  • Procedura 7 - Apertura bando 30/09/2021 - Chiusura bando 30/10/2021

 

 

articolo tratto da www.ipsoa.it




foto news 2
TUTTE LE NEWS
certificazione
Privacy policy Cookie policy Codice etico viviesco su linked in

VIVIesco Srl - Via del Perlar 2 - 37125 Verona - P.Iva e C.F. 00879660199
Controllata da Vivigas S.p.A. - Via Vittorio Emanuele II, 4/28 - Roncadelle (BS), 25030
Web project by Visualevent Srl

VIVIesco,
l'Energy Service Company
di VIVIgas energia dedicata
all'efficienza energetica

vivigas energia
richiedi informazioni
richiedi informazioni

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI